Interfacce BMS – Protocollo MODBUS

Interfacce BMS – Protocollo MODBUS

MODBUS

Il protocollo MODBUS è un bus di comunicazione di tipo Master/Slave operante su linea seriale RS-485 (MODBUS-RTU o MODBUS-ASCII) oppure su rete Ethernet (MODBUSTCP/ IP). Le apparecchiature Master (Client) sono PC o controllori, gli Slave (Server) sono i dispositivi usati per rilevare segnali dal campo oppure per intervenire sul sistema da analizzare (serie DAT3000). Le apparecchiature Master inviano pacchetti di dati (query) agli Slave; poiché ogni apparecchiatura Slave è programmata con un indirizzo univoco, solo lo Slave chiamato risponderà con i dati richiesti. Il protocollo MODBUS stabilisce il formato della query, che contiene l’indirizzo dello slave interrogato, un codice funzione che denisce l’azione richiesta, vari campi per lo scambio dei dati veri e propri (registri, coils, ecc.) ed un campo che controlla la presenza di eventuali errori di comunicazione.

Tramite le interfacce INMBSMHI001R000, INMBSMHI048O000, INMBSMHI128O000, è possibile integrare le unità Mitsubishi Heavy Industries con una supervisione che utilizza lo standard Modbus.